Ricetta Elettronica – Anagrafi, Manuale Utente e Manuale operativo

In vista dell’introduzione della ricetta elettronica veterinaria, che diventerà obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2019, il Ministero della Salute, di concerto con l’IZSAM, ha creato il portale dedicato www.ricettaveterinariaelettronica.it

 

Il portale raccoglie tutte le informazioni necessarie ai diversi attori coinvolti nella ricettazione elettronica, compresi i grossisti di medicinali veterinari con autorizzazione alla vendita diretta.

ANAGRAFI
I Grossisti autorizzati anche alla vendita diretta sono registrati presso una apposita anagrafe del Ministero della Salute, visibile a questo link:

Anagrafi dei produttori, depositari e grossisti

Le altri anagrafi attualmente disponibili sono consultabili o scaricabili qui

MANUALE UTENTE
L’alimentazione del Sistema Informativo Nazionale per la Farmacosorveglianza avviene:

  • attraverso l’utilizzo delle apposite funzionalità online (maschere web)
  • attraverso l’integrazione con i servizi web esposti dall’applicativo stesso
  • attraverso l’integrazione con i servizi web esposti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

I principali servizi che il Sistema Informativo della Ricetta Veterinaria Elettronica mette a disposizione dei grossisti autorizzati alla vendita diretta sono descritti nel manuale utente, alle seguenti sezioni:

  1.   Modalità operative per la dispensazione dei medicinali prescritti
  2. Modalità operative per la gestione delle registrazioni dell’erogazione di medicinali (Registro Forniture)
MANUALE OPERATIVO
Nella sezione Utente è disponibile per il download e per la consultazione il Manuale Operativo della Prescrizione medico-veterinaria elettronica.

Questo Manuale contiene e definisce le procedure sulla emissione ed evasione della ricetta, ed è stato redatto da un apposito Gruppo di Lavoro, dopo aver acquisito e valutato le indicazioni provenienti dal territorio nella fase di pre-attuazione.Il Gruppo di Lavoro avrà anche il compito di monitorare il sistema ricetta elettronica veterinaria per i 12 mesi successivi al suo avvio, per acquisire e risolvere le eventuali questioni che si potrebbero sollevare durante l’utilizzazione del sistema, a garanzia della qualità e della efficienza del sistema, e in particolare:

  • dell’evoluzione, il corretto funzionamento, la fruibilità, l’allineamento normativo, la continuità di esercizio del sistema informatico
  • dell’integrazione con altri sistemi
  • della ricaduta per quanto riguarda le semplificazioni amministrative
  • dell’attività di raccolta dati per analisi
  • dell’attività di verifica

Il Gruppo di Lavoro sulla ricetta elettronica veterinaria è composto da 1 rappresentante del Ministero della Salute, i rappresentanti di 11 Regioni, 1 rappresentante dell’IZS AM e 1 rappresentante dell’IZS LER. Esso può però anche prevedere la partecipazione di altri rappresentanti esterni, dotati di particolari competenze relative a uno specifico argomento da sviluppare

Manuale Operativo

Ultime News