Approvato accordo Bayer-Elanco Animal Health

A condizione di cedere i diritti su alcuni prodotti, l’Antitrust della UE approva l’accordo fra Elanco e Bayer nel settore della farmaceutica veterinaria.

La Commissione europea ha approvato le condizioni per l’acquisizione della divisione Animal Health di Bayer da parte di Elanco. Il via libera del Commissario alla Concorrenza Margrethe Vestager è subordinato ad alcune cessioni, diversamente – dichiara Vestager – “l’acquisizione avrebbe ridotto significativamente la scelta di farmaci disponibili. I veterinari, i proprietari di animali domestici e gli allevatori devono poter contare su prodotti innovativi e dal prezzo competitivo”.

Le proposte di cessione avanzate dalla stessa Elanco riguardano i diritti mondiali su Osurnia®, in vendita a Dechra Pharmaceuticals, e su Vecoxan®, in vendita a MSD Animal Health. In cessione anche i diritti – all’interno dello Spazio economico europeo e del Regno Unito- su prodotti come Drontal® e Profender®  in vendita a Vetoquinol.
Con la cessione di prodotti attualmente in commercio e in fase di sperimentazione per il trattamento delle infezioni dell’orecchio e dei parassiti negli animali domestici e da allevamento, la fusione può andare avanti – ha dichiarato il Commissario Vestager-preservando la concorrenza e l’innovazione in questi mercati”.

Dopo il benestare del Commissario Vestager Jeff Simmons, presidente e CEO di Elanco Animal Health, parla di “pietra miliare” nell’avanzamento di un processo che porterà “alla realizzazione di un portafoglio ampliato di soluzioni per allevatori, veterinari e proprietari di animali domestici in tutto il mondo”.  L’accordo, spiega Simmons, ha un valore “complementare”, che combina “la storica attenzione di Elanco sul veterinario con l’esperienza diretta di Bayer sul consumatore”.

L’accordo, una volta perfezionato, realizzerà la seconda azienda al mondo per la salute degli animali, un settore da 44 miliardi di dollari, con una crescita stimata fra il 5% e il 6% all’anno, trainato dall’allevamento e dalla spesa per gli animali domestici. (fonte)

(fonte ANMVIOGGI)

Ultime News