Rinnovo vertici Federfarma

Annarosa Racca è stata rieletta presidente di Federfarma Lombardia per il triennio 2020-2023. Rinnovo dei vertici anche in Calabria dove Vincenzo Defilippo è stato confermato presidente, a Bologna con Massimiliano Fracassi alla presidenza, a Rovigo con Claudia Pietropoli e a Enna con Calogero Massimiliano Genco.

Rinnovo in Lombardia

In Lombardia, Annarosa Racca sarà supportata dal Comitato esecutivo composto da Luigi Zocchi, eletto vicepresidente da Ferdinando Peschiulli, che subentra a Clara Mottinelli come presidente del Comitato rurale, dal neo segretario, Giampiero Toselli, e dal riconfermato tesoriere, Enrico Beltramelli. «Ringrazio tutti per la fiducia confermata attraverso questa rielezione – dichiara Annarosa Racca -. Raccolgo con grande spirito di rinnovamento la sfida per i prossimi tre anni, che saranno dedicati in primis a rafforzare e radicare ulteriormente il ruolo fondamentale che le farmacie svolgono, come presidio sanitario imprescindibile sul territorio. Lo hanno dimostrato più che mai durante l’emergenza Covid19: sono state numerose le attività e i nuovi servizi di cui le farmacie si sono fatte carico durante la pandemia, dalla stampa del promemoria della ricetta dematerializzata – grazie alla collaborazione con i medici di Medicina generale – alla consegna dei farmaci a domicilio, senza dimenticare il reperimento, in situazioni critiche, di tutti i dispositivi di protezione individuale necessari per combattere l’infezione. Il programma del nuovo Consiglio andrà in questa direzione, per creare un futuro che veda le farmacie impegnate in un percorso di rafforzamento dei servizi offerti ai cittadini: dal sostegno alle campagne di screening e prevenzione al supporto nella presa in carico dei pazienti cronici, anziani e fragili. Questa squadra infine – conclude la dottoressa Racca – porterà avanti nuovi e ambiziosi progetti al fianco della distribuzione intermedia e dell’industria farmaceutica».

Rinnovo in Calabria

Vincenzo Defilippo è stato confermato presidente di Federfarma Calabria, e Alfonso Misasi resta nel ruolo di segretario nel corso della riunione del 7 giugno del Consiglio direttivo dell’Associazione regionale. Nel Consiglio direttivo dell’associazione sono stati eletti anche: Gemma Candio ed Enrico Pizzuti (vicepresidenti), Alfonso Misasi (segretario – rappresentante in Consiglio delle Regioni), Eugenio De Florio (tesoriere), Maria Cristina Murone (rappresentante rurale al Consiglio delle Regioni), Levino RajaniEttore SquillaceSimonetta NeriClaudia Musolino e Massimo De Fina (consiglieri). «In una situazione congiunturale negativa di inaudita gravità per tutto il Paese, ma ancor più aspra per la nostra Regione, le farmacie calabresi non solo sono state in grado di continuare ad assicurare ininterrottamente alla collettività l’erogazione dell’assistenza farmaceutica, ma hanno anche avviato ulteriori servizi, affermando sempre più saldamente l’insostituibilità del proprio ruolo nell’ambito del Servizio sanitario regionale» afferma il presidente Defilippo.

Rinnovo a Bologna

Anche a Bologna rinnovate le cariche sociali per il triennio 2020-2023 del Consiglio direttivo, del Collegio dei revisori e del Collegio dei probiviri. Il presidente eletto è Massimiliano Fracassi, mentre il vicepresidente urbano è Achille Gallina Toschi. Il vicepresidente rurale è Stefan Gwiazda. Il segretario eletto è Matteo Paulin, il tesoriere Maria Claudia Mattioli Oviglio. I consiglieri: Giovanni BiagettiGiovanni CorinaldesiMaria Carolina Ferraro, Cristina Lolli, Alessandro MagnaniGiorgio Merli. Nel Collegio dei revisori: Sindaci effettivi sono Lorenzo De AntoniPaolo Penazzi e Nicolò Capodicasa. Sindaci supplenti, Michele Celadon e Mirco Preti. Nel collegio dei probiviri: Maurizio FalanelliStefano Alvisi e Rosamaria Dal Verme. Sarà successivamente convocato il Comitato rurali per l’elezione del vicepresidente rurale, presumibilmente in concomitanza con la prossima Assemblea di Bilancio.

Rinnovo a Rovigo

A Rovigo l’assegnazione delle cariche avvenuta nella seduta di Consiglio del 1° giugno. Nel Consiglio direttivo: Claudia Pietropoli presidente; Silvia Semeghini vicepresidente, Chiara Modonesi segretario, Valeria Bonetto tesoriere, Sandra Bergamin rappresentante Rurali. I consiglieri sono: Elisa BonamicoJacopo Colla consigliere, Diego TonizzoMoreno Turneretscher. Revisori dei conti: Donatella BenedettiValentina BuzzoniElisabetta Narsi e Mirandino Rizzi (supplente). Probiviri: Guido BonettoTeresa Bosi ed Enzo Martinello.

Rinnovo a Enna

Infine, Enna: il Consiglio direttivo a seguito delle dimissioni di Giorgio Scollo dalla carica di presidente, ha eletto presidente Calogero Massimiliano Genco e, resosi vacante la carica di vicepresidente, ha proceduto alla elezione anche del vicepresidente, nella persona di Giorgio Scollo. Il segretario eletto è Elena Alerci, tesoriere è Salvatore Dolcimascolo, mentre consiglieri: Ernesto Pesco (rappresentante rurale); Piergiovanni Oberto e Pietro Spagnolo. Rimane invariata la composizione del Collegio sindacale e quella del Collegio dei probiviri.

(fonte Farmacista33)

Ultime News