Giuseppe Ruocco direttore ad interim della DGSAF

La Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari (DGSAF) è guidata ad interim dal Segretario Generale Giuseppe Ruocco.

Dal 15 settembre il dottor Silvio Borrello ha lasciato l’incarico di Direttore Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari, per raggiunti i termini di pensionabilità. Il vertice della DGSAF viene assunto ad interim dal Segretario Generale del Ministero della Salute Giuseppe Ruocco. L’avvicendamento è riferito nei provvedimenti diramati a firma dello stesso Ruocco, l’ultimo dei quali è stato diffuso oggi con riguardo alla allerta HPAI.

L’interim al Segretario generale – In base al Regolamento del Ministero della Salute (DPCM 59/2014) il segretario generale opera alle dirette dipendenze del Ministro da cui è nominato ed esercita tra le altre funzioni il coordinamento delle direzioni generali del Dicastero. Nelle more dell’attribuzione degli incarichi ai titolari di centro di responsabilita’ amministrativa, il segretario Generale adotta, anche ad interim, i provvedimenti necessari a garantire la continuita’ dell’azione amministrativa delle direzioni generali.

La prima circolare diffusa a tutto il settore a firma del Segretario Generale Giuseppe Ruocco porta la data del 30 settembre e riguarda l’estensione della valutazione in autocontrollo alla specie bovina e bufalina da parte dei Veterinari Aziendali/Incaricati Valutatori.

La decadenza dall’incarico -ricoperto negli ultimi sei anni dal dottor Borrello, Medico Veterinario, potrebbe scoprire anche il contestuale ruolo di CVO, Chief Veterinary Officer, un ruolo di relazione e rappresentanza della Veterinaria italiana nei consessi europei e internazionali. Al riguardo la Fnovi, ha recentemente sottolineato la peculiarità veterinaria di un compito “non delegabile ad altra figura”

(fonte ANMVIOGGI)

Ultime News