TS – prorogata scadenza invio spese veterinarie

TS – prorogata scadenza invio spese veterinarie

La Ragioneria Generale di Stato, con il Decreto Ministeriale del 2 febbraio 2022, recepisce quanto dipsosto nel provvedimento del 28 gennaio 2022 dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove scadenze per la trasmissione dei dati di spesa santiaria 2021 e indica le nuove scadenze per il 2022.

Con riferimento alle spese riferite al secondo semestre 2021, con nota del 26 gennaio 2022 una significativa associazione di categoria ha rappresentato che gli operatori, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, hanno incontrato delle difficoltà nel rispettare la scadenza prevista per la trasmissione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria e ha quindi richiesto una proroga di qualche giorno.

Pertanto, viene prorogata di 8 giorni la scadenza del 31 gennaio 2022 prevista per la trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria delle spese sanitarie relative al secondo semestre del 2021, senza impatti sul calendario della campagna dichiarativa 2022.

Con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, quindi, è previsto che il termine per la trasmissione dei dati delle spese sanitarie riferite al secondo semestre 2021 al Sistema Tessera Sanitaria sia rinviato dal 31 gennaio all’8 febbraio 2022

Conseguentemente, al fine di non alterare il sistema di tutela della privacy approvato, slitta anche la data entro la quale i contribuenti potranno comunicare la propria opposizione all’utilizzo delle spese sanitarie sostenute nell’anno 2021 per l’elaborazione della dichiarazione precompilata, che passa dal 31 gennaio all’8 febbraio

Infine, con il presente provvedimento viene spostato dal 9 marzo 2022 al 16 marzo 2022, il termine a partire dal quale il Sistema Tessera Sanitaria mette a disposizione dell’Agenzia delle entrate i dati delle spese sanitarie 2021 e dei relativi rimborsi

Share this post

Leave a Reply

Your email address will not be published.